mercoledì 20 luglio 2011

Cous cous con maiale e verdure

Uno dei miei piatti preferiti in estate è il cous cous: si prepara facilmente in pochi minuti ed è buonissimo anche freddo. Inoltre io lo uso dei disperati periodi di dieta, infatti un piatto con delle verdure e 50 gr di cous cous risulta pieno e invitante al contrario dei canonici 80 gr di pasta che non riempono neanche un mestolo da cucina. Comunque, tornando a noi, il cous cous andrebbe preparato con la semola e poi cotto al vapore, un procedimento lungo e indicato per i più esperti, e siccome io non rientro in questa cerchia ristretta, mi affido a quello comprato al supermercato, che è precotto.
I modi per cucinare il cous cous sono infiniti, io lo preparo in tanti modi, anche con solo qualche verdura solitaria rimasta in fondo al frigo e piano piano vi proporrò le varie ricette ma iniziamo da questa.

Ingredienti per 3-4 persone:
- 200 gr di cous cous
- 1 melanzana
- 1 zucchina
- 1 peperone
- 1 cipolla
- 250-300 gr di bocconcini di maiale
- qualche foglia di menta
- 3 cucchiai di vino rosso
- olio extra vergine di oliva
- peperoncino
- sale q.b.

Preparazione:

Iniziamo tagliando a dadini la verdura, ma tenendola in recipienti separati perchè avendo tempi di cottura differenti, andranno aggiunte separatamente. Poi affettiamo la cipolla non troppo fine e la mettiamo a rosolare in una tegame col maiale e un filo d'olio, al quale aggiungeremo il vino. Una volta che la carne ha iniziato la cottura possiamo aggiungere il peperone, mescoliamo, copriamo con coperchio e lasciamo cuocere per qualche minuto, per poi inserire anche la melanzana e la zucchina. Saliamo e aggiungiamo il peperoncino.
Ora mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio fino a cottura completata.
Intanto, ci possiamo occupare del cous cous che prima di tutto va messo in una ciotola a cui aggiungeremo una cucchiaiata d'olio per poi sgranarlo bene con una forchetta. Questa operazione sembra inutile, ma è indispensabile per ottenere un cous cous omogeneo e senza grumi.

 Fatto questo, versiamo sopra il cous cous dell'acqua bollente già salata fino a coprirlo del tutto, e lasciamo riposare per qualche minuto dopo aver coperto il recipiente.
Una volta che il cous cous si sarà ammorbidito potremo aggiungere il condimento e le foglie di menta.
Mescoliamo bene e aggiungiamo un filo d'olio. Possiamo servire il piatto sia caldo che freddo, a discrezione della padrona di casa e degli ospiti che lo gusteranno.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.