giovedì 7 luglio 2011

Crema pasticcera di nonna Bonaria

Questa è una ricetta alla quale sono molto affezionata e che fino ad ora non ho mai condiviso con nessuno, l'ho imparata dalla nonna di una vecchia amica e da allora l'ho utilizzata nella preparazione di diversi dolci, credo sia ora di farla conoscere al mondo:

Ingredienti:
- 4 tuorli d'uovo
- 500 ml di latte
- 120 gr di zucchero
- 60 gr di farina
- la scorza di mezzo limone o 1 bustina di vanillina


Preparazione:

- Lavorare in una terrina i tuorli d'uovo con lo zucchero, e successivamente aggiungere la farina fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi;

- Lentamente aggiungere il latte, che per comodità può essere precedentemente scaldato ma non portato all'ebollizione;

- Portare la crema ad ebollizione a fuoco lento avendo cura di mescolare continuamente per evitare la formazione di grumi. Io ritengo sia più semplice ed efficace se si utilizza una frusta.

- Quando la crema è quasi pronta si può aggiungere la scorza del limone intera così da poterla rimuovere facilmente o per chi preferisce una bustina di vanillina.


Una volta fredda la crema può essere servita in coppette di vetro accompagnate da qualche biscotto secco o usata per torte, bignè e dolci vari.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.