lunedì 11 luglio 2011

Spaghetti con la bottarga

I sardi lo sanno, la bottarga è un dono del mare che va mangiata senza troppe sofisticazioni per non alterarne il sapore speciale, ma ultimamente in tv ho visto proporre ricette veramente strane, per cui vi proporrò alcune ricette a base di bottarga tipiche della Sardegna, iniziando dalla pasta.
Voglio però ricordarvi che la bottarga di Cabras, molto rinomata in Sardegna, nasce dall'usanza dei pescatori di essicare le sacche contenenti le uova dei muggini e di consumarle come pasto con del pane, in modo da vendere il pesce e allo stesso tempo nutrirsi. Di fatto era un alimento povero, uno scarto del prodotto ittico che col passare del tempo ha acquisito un valore sempre maggiore, fino a diventare una vera e propria specialità.

Tornando alla pasta, ve la propongo perchè è un piatto semplicissimo da preparare, veloce e sicuramente di grande effetto. Io tengo sempre in frigo un vasetto di bottarga grattugiata che mi permette di organizzare una spaghettata dell'ultimo minuto senza entrare nel panico.

Ingredienti:
- spaghetti n. 3
- bottarga grattuggiata
- olio extra vergine d'oliva.

La preparazione è semplicissima: si cuoce la pasta in abbondante acqua salata e dopo averla scolata si condisce con dell'olio. Infine si aggiunge la bottarga grattugiata.
Possiamo scegliere se condirla noi o servire ai commensali solo la pasta con l'olio e permettere a ognuno di versarsi la bottarga che avremo messo in una ciotolina con un cucchiaino. Io preferisco quest'ultimo sistema perchè così ognuno dei miei ospiti può decidere quanta metterne.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.