martedì 30 agosto 2011

Peperoni ripieni


Ho una collega favolosa, che viene dalla Romania e che ogni tanto ci delizia con dei dolcetti favolosi che "spariscono" nel giro di pochi minuti, ragion per cui l' ho pregata di darmi qualche ricetta da provare. Questa è la prima: si tratta di peperoni ripieni, ma preparati senza forno e devo proprio confessarvi che sono strepitosi. E chi se lo immaginava? Io ho leggermente modificato la ricetta secondo il mio gusto mantenendo però il procedimento che mi è stato suggerito. Volete provare anche voi a prepararli? ecco qui:

Ingredienti:
- 500 gr di macinato misto
- 4 peperoni rossi o gialli non troppo grandi
- 1 uovo
- 1 pugnetto di riso ( io ho scelto il basmati)
- 1 cipolla di media grandezza
- 1 cucchiaio di pan grattato
- 1 cucchiaino di curry
- concentrato di pomodoro
- sale q.b.

Procedimento:
Tritiamo la cipolla e mettiamola in un tegame a rosolare con dell'olio, e appena inizia e imbiondire aggiungiamo il concentrato di pomodoro (ne basta un cucchiaio) e il riso. Facciamo cuocere ancora per qualche minuto a fuoco medio e infine spegnamo il gas e lasciamo raffreddare.
Intanto iniziamo a preparare il ripieno mettendo in una terrina il macinato, il pan grattato, l'uovo, il riso precedentemente passato in padella, il curry e il sale.
Lavoriamo energicamente l'impasto fino ad ottenere una palla compatta ma morbida, aggiungendo se necessario dell'altro pan grattato.
Lasciamo riposare il ripieno e dedichiamoci alla preparazione dei peperoni, che devono essere aperti dalla cima avendo cura di eliminare i semini e conservare la sommità per ottenere dei coperchietti con cui ricoprirli una volta riempiti.
Bene, ora che è tutto pronto, possiamo riempire i nostri peperoni e metterli a cuocere. Come dicevo per questa ricetta non è richiesta la cottura al forno, basta infatti una pentola non troppo larga con dei bordi alti perchè i peperoni devono stare dritti. Sistemiamoli con cura affinchè non si rovescino, e poi riempiamo la pentola con dell'acqua in cui avremo aggiunto un altro po' di curry, di sale e di concentrato di pomodoro per ottenere un brodo di cottura che insaporisca il piatto anche dall'esterno.
Lasciamo cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti, controllando che l'acqua bollendo non entri nei peperoni. Terminata la cottura aspettiamo che peperoni e brodo si freddino un pochino prima di levarli dalla pentola.


mercoledì 24 agosto 2011

Gelato noci e cannella (con gelatiera)


Non so da voi, ma qui in Sardegna il caldo è impressionante. Le temperature sfiorano i 40°C ed è quasi impossibile mettere il naso fuori da casa a meno che non si debba andare al mare. Comunque visto che di accendere i fornelli per ora non se ne parla, ieri sera mi sono preparata un bel gelato. L'estate scorsa quando andavo in gelateria ordinavo sempre un bel cono noce e cannella, e da qui l'ispirazione... E se provassi a mixarli insieme? Questo è il risultato.

Ingredienti:
- 500 ml di latte
- 100 gr di noci tritate
- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- 1 cucchiaino di cannella

Procedimento:
Mettiamo in un tegame il latte con le noci e portiamo fin quasi ad ebollizione. Spegniamo il gas e mentre il latte si fredda lavoriamo i tuorli delle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, al quale aggiungeremo lentamente il latte con le noci. Rimettiamo sul fuoco e anche stavolta portiamo ad ebollizione mescolando continuamente per evitare che si formino dei grumi.
Ancora una volta lasciamo freddare la crema e una volta fatto questo aggiungiamo 2 albumi montati a neve.
Mettiamo infine nella gelatiera secondo le istruzioni della ditta produttrice.



Questa ricetta partecipa a un food contest !!!!


lunedì 22 agosto 2011

Friggitelli ripieni


Qualche giorno fa mentre passeggiavo al mercato ho visto i friggitelli, me ne sono innamorata e li ho comprati, salvo poi ignorare come si cucinano... Fritti non mi piacciono, così ho pensato di riempirli con qualcosa di sfizioso...

Ingredienti:
- 10 friggitelli
- 150-200 gr di formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia)
- 80 gr di pancetta affumicata
- noce moscata
- sale

Procedimento:
Laviamo e asciughiamo i friggitelli, poi tagliamo la sommità e ne leviamo i semi in modo che possa fare da coperchio. Saltiamo in una padella antiaderente per qualche minuto la pancetta, giusto per farla dorare un po' e renderla croccante, dopo di che la trasferiamo in una terrina e aggiungiamo il formaggio, il sale, e la noce moscata.  Una volta fatto questo la maggior parte del lavoro è compiuta; ora, riempiamo i friggitelli e li richiudiamo con il loro coperchietto. Mettiamo in una teglia e passiamo al forno per circa 15 minuti. Se preferite si può utilizzare anche il microonde con la funzione crisp per 10 minuti e poi quella grill per altri 5, giusto per farli dorare un altro pochino senza che il ripieno si sciolga e scivoli via.

mercoledì 17 agosto 2011

Crostini gratinati






Per un brunch, un happy hour o un pranzo veloce questi crostini sono facilissimi da preparare, velocissimi e soprattutto buonissimi, infatti ieri li abbiamo mangiati per cena. La ricetta me l'ha data un collega a lavoro, e io mi sono divertita a provarla oltre che con la salsiccia anche col salmone affumicato che adoro.

Ingredienti:
- 6 fette di pane integrale
- 2 salsicciotti freschi
- 150 gr di stracchino
- 3 fette di salmone affumicato
- sale
- pepe
- olio d'oliva

Per preparare la farcia dei crostini bisogna dividere in due piatti diversi lo stracchino. In uno aggiungiamo la salsiccia sbriciolata, sale, pepe e un filo d'olio. Nell'altro mettiamo il salmone tagliato a dadini e un pizzico di sale. Mescoliamo bene e farciamo le fette di pane: tre con il condimento alla salsiccia e tre con quello al salmone. A questo punto mettiamo in forno o nel microonde impostando la funzione grill che cuocerà i nostri crostini lasciano il pane morbido e quindi, buonissimo anche freddo.

mercoledì 10 agosto 2011

Cestini di pomodoro con polpette speziate



Mi piacciono tanto i sapori forti e speziati, per questo in cucina uso molto il curry. Un solo cucchiaino è in grado di insaporire anche il più insipido degli alimenti donandogli quel color ocra che subito desta la voglia di assaggiare... Ma tornando a noi stavolta l'accostamento che ho tentato è abbastanza particolare, per non dire azzardato, comunque alla fine il risultato è stato molto gradevole ed equilibrato perchè il gusto delle polpette era contrastato in modo egregio dal pomodoro. Ma non divaghiamo, se volete provare questo piatto, ecco qui la ricetta:

Ingredienti:
- 500 gr di macinato misto
- 2 uova
- 2 cucchiai di pane grattugiato
- la pompa di una zucchina
- 2 cucchiaini di curry
- sale
- olio
- alcune zucchine da grigliare
- pomodori rossi maturi, tanti quante saranno le polpette
Iniziamo preparando l'impasto per le polpette, mettendo in una terrina la carne macinata, le uova, il pan grattato, il curry, il sale e  la polpa di una zucchina tagliata a dadini molto piccoli. Mescoliamo per bene e iniziamo a formare delle polpette abbastanza grandi, regolandoci sulla dimensione dei pomodori in cui andranno inserite, e schiacciamole leggermente in modo che sembrino dei mini hamburger.


Poi le passiamo nel pan grattato e le mettiamo su una teglia. Condiamo con un filo d'olio e le mettiamo nel forno ben caldo per circa 20 minuti. Se vogliamo possiamo anche usare il forno a microonde che ci permetterà di risparmiare tempo usando la funzione crisp.
Mentre le polpette cuociono grigliamo le zucchine dopo averle tagliate a fettine, e svuotiamo i pomodori del loro contenuto così da ricavare le scodelline.


Una volta pronte, adagiamo una polpetta in ogni pomodoro e serviamo con le zucchine dopo aver dato un ulteriore spolverata di curry.









martedì 9 agosto 2011

Ceci freschissimi in salsa fredda al pomodoro


Stasera mi andavano i ceci, che ho accostato a una salsa fredda preparata in pochi minuti grazie al mio fido mixer. Ovviamente potete scegliere se comprare i ceci secchi, lasciandoli in ammollo una notte e poi bollendoli, oppure, come ho fatto io usare quelli in scatola già pronti, che hanno solo bisogno di essere scolati e conditi.

Ingredienti:
- 500 gr di ceci cotti
- 1 pomodoro maturo
- 2 spicchi d'aglio
- 1 cipolla bianca media
- 1 cucchiaino di senape
- un filo d'olio
- sale

La preparazione è superveloce: mettiamo nel mixer mezza cipolla, il pomodoro tagliato a dadini, l'olio, la senape e l'aglio. Frulliamo per un minuto aggiustando di sale. A questo punto condiamo i ceci con la salsa, e aggiungiamo la metà cipolla rimasta dopo averla tagliata a fettine molto sottili. Mescoliamo e serviamo.


domenica 7 agosto 2011

FoodBloggers.it

Cercando qualche aggregatore di cucina interessante, mi sono imbattuta in Foodbloggers. Ho navigato per un po' tra i vari post restando incantata davanti alle ricette spettacolari che gli altri aggregati propongono. Ma la cosa più divertente è la sfida del mese che consiste nel creare una ricetta con l'ingrediente suggerito: stavolta l'ingrediente prescelto è l'anguria e io sto già pensando a cosa preparare...Il vincitore avrà l'onore di stare per tutto il mese sulla home page!
Io mi sono già iscritta, e voi?

Insalata di cetrioli con salsa alla menta



In estate nella mia cucina non mancano mai i cetrioli, sono freschi, ricchi d'acqua e saporiti, ma mentre mi accingevo a prepararli con olio e sale per l'ennesima volta, mi sono guardata in giro e ho provato a prepararli in modo alternativo. Ecco come:

Ingredienti:
- 3 cetrioli di media grandezza
- 100 gr di formaggio fresco spalmabile tipo philadelphia
- olio extra vergine d'oliva
- sale
- 15-20 foglie di menta fresca

La preparazione è semplicissima: si affettano i cetrioli e si dispongono in un insalatiere. A parte si prepara una salsa mettendo nel mixer il formaggio, la menta, l'olio e il sale fino ad ottenere un'emulsione cremosa. Ecco fatto! Ora basta aggiungere la crema ai cetrioli e mescolare. Infine si guarnisce il piatto con dei rametti di menta fresca.


giovedì 4 agosto 2011

Pennette con pesto di rucola


Quando fa così caldo la voglia di cucinare cala ai minimi termini, perchè la cucina diventa un forno, l'appettito e poco e tutti sogniamo di starcene sdraiati sotto un ombrellone in riva al mare; però bisogna pur mangiare! E allora visto che oggi mi sento particolarmente ispirata mi sono inventata un tipo di condimento alternativo: il pesto di rucola. Non avrei mai immaginato che potesse essere così buono!! Io ho preparato la pasta per stasera a cena, quindi la mangerò fredda, ma credetemi anche calda è deliziosa. Ecco come l'ho preparata:

Ingredienti per 2 persone:
- circa 180 gr di pennette
- 2 mazzetti di rucola
- 1 spicchio d'aglio
- 50 gr di pinoli
- 1 cucchiaio raso di pecorino grattugiato
- olio extra vergine di oliva
- sale quanto basta

Per prima cosa mettiamo nel boccale del mixer a immersione i pinoli, la rucola spezzettata, il pecorino, l'aglio, il sale e un filo d'olio; dopo di che frulliamo tutto per qualche minuto aggiungendo olio fino a raggiungere la consistenza e il grado di cremositò che desideriamo. Per carità, chi vuole può anche cimentarsi con mortaio e pestello, ma credetemi qui si sfiorano i 36°C, quindi la mia buona volontà scarseggia un pochino!!!


Una volta ottenuto il nostro pesto, non ci resta che cuocere la pasta e mescolare il tutto, aggiungendo per chi la desidera una spolverata di pecorino.




questa ricetta partecipa a un contest