domenica 4 settembre 2011

Crepe con mortadella e pistacchi


Buona domenica a tutti.
Oggi sono di splendido umore anche se la settimana appena terminata è stata veramente stancante, perchè ieri notte finalmente è iniziato a piovere. No, non sono matta. A me la pioggia rilassa, l'aria si rinfresca e tutto appare più calmo di come non sia in realtà.
Inoltre questo tempo così frizzante mi fa venire voglia di cucinare...
Finalmente mi sono potuta dedicare alla preparazione di una buona colazione salata a base di crepe per il mio fidanzato che a quest'ora ancora dorme, ragion per cui sarà ancora più felice al suo risveglio visto che non si aspetta questa sorpresina.

Ingredienti:
- 2 cucchiai di farina
- 3 uova
- 1 tazza di latte
- 5-6 fette di mortadella
- 2 cucchiai di granella di pistacchi
- sale q.b.
- burro

Preparare le crepe è veramente semplice, basta mettere in una terrina le uova e la farina e lavorarle energicamente fino ad ottenere una crema soffice e senza grumi. Poi aggiungiamo il latte, lentamente, sempre continuando a mescolare, e infine aggiungiamo un pizzico di sale che esalta l'aroma degli ingredienti.
Facciamo riposare in frigo per una buona mezz'ora.
Prendiamo una piastra antiaderente e mettiamola sul fuoco, quando sarà abbastanza calda mettiamoci una noce di burro, abbastanza grande da ungerla.
Ecco qui, ora possiamo versare con un mestolo abbastanza grande la base che abbiamo preparato.
Lasciamo il fuoco alto, e appena i bordi iniziano a dorarsi giriamo la nostra crepe e aggiungiamo 1-2 fette di mortadella e 1 cucchiaino di pistacchi. Velocemente pieghiamo in quattro e disponiamo sul piatto da portata.

3 commenti:

Elisabetta ha detto...

goduriose,queste crepes,complimenti!!le provo^;*

speedy70 ha detto...

Adoro i pistacchi, e con la mortadella ci vanno a nozze!!!!!!! Buona domenica Roberta!!!

carla ha detto...

buone le crepe salate!!

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.