giovedì 15 settembre 2011

Fagotto salato di pasta sfoglia


Inutile mentire. Capita a tutti prima o poi la giornata in cui non si ha voglia di cucinare neanche un piatto di pasta.
E allora cosa si prepara per pranzo? In quei momenti mi verrebbe da dire "Non si mangia" oppure "Andiamo a pranzo fuori", però in realtà uno sguardo annoiato al frigorifero si da lo stesso. Con passo stanco ci si avvicina all'elettrodomestico, la mano apre lo sportello, e nel giro di qualche istante ci si ritrova con la testa a fantasticare su qualche piatto godurioso che però non si può realizzare perchè mancano gli ingredienti...
Ma in fondo, dietro lo jogurt e le uova, fa capolino una confezione di pasta sfoglia, e il mio unico pensiero è : "Speriamo ne esca qualcosa di buono".
Alla fine il pranzo l'ho preparato velocemente ed era buono, ma comunque mi sono fatta portare a cena fuori la sera stessa.

Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 400 gr di funghi misti o quelli che preferite
- 100 gr di pancetta affumicata tagliata a dadini
- 1 confezione di panna da cucina
- 1 uovo
- olio
- sale
- aglio

Mettiamo a rosolare in padella con un filo d'olio la pancetta.
Quando questa sarà dorata aggiungiamo i funghi, l'aglio e il sale.
Facciamo cuocere fino a completo assorbimento dei succhi di cottura, e solo a quel punto aggiungiamo la panna. Lasciamo ridurre ancora una volta. E quando avremo un ripieno asciutto ma cremoso togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire. Intanto disponiamo la pasta sfoglia su una teglia.
Riempiamo la pasta sfoglia e la chiudiamo portando verso il centro i quattro angoli, affinchè si formi un vero e proprio fagotto, prestando attenzione che sia ben chiuso e non ci sia spazio per far fuoriuscire il ripieno.
Spennelliamo con l'uovo e mettiamo in forno caldo a 170°C per circa mezz'ora, o comunque fino a che la sfoglia non si colori per bene.

1 commento:

carla ha detto...

adoro queste cose!

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.