lunedì 12 settembre 2011

Polpette di pollo arrosto

Rieccomi qui.
Dopo una settimana senza pc, in cui mi sono sentita come una naufraga su un'isola deserta, mi sono data alla cucina per sopperire alla mia dipendenza dal web, senza il quale ahimè, non posso stare. Comunque ora sono nuovamente in pista e vi propongo una ricettina semplice semplice, utilissima per riciclare il pollo arrosto avanzato. In casa mia il pollo dovrebbe avere solamente cosce e ali, perchè il petto lo odiamo e spesso e volentieri finisce nella ciotola dei cani. Per una volta, però, mi sono data da fare affinchè quell'odiato petto, reso stopposo dalla cottura alla brace si potesse trasformare in qualcosa di più appettitoso. Ecco qui:

Ingredienti:
- 300 gr di petto di pollo arrosto
- circa 50-60 gr di provola affumicata
- 2 uova
- noce moscata
- pane grattugiato
- sale q.b.
- olio per friggere


Procedimento:
Spolpiamo per bene la polpa del pollo dalla carcassa, e poi passiamolo nel mixer con le uova, mezzo cucchiaino di noce moscata, sale e un filo d'olio. Poi lavoriamo il composto con le mani, aggiungendo del pane grattugiato se risulta troppo morbido, e formiamo delle polpettine al cui interno depositeremo un cubetto di provola.
Per evitare che le nostre polpette si sfaldino, le passiamo nel pane grattugiato e infine le friggiamo in abbondante olio caldo.

Siccome possono risultare un pochino asciutte io consiglio di servirle con della panna aromatizzata con le erbe del giardino (io ho utilizzato il basilico) e un filo d'olio d'oliva.

1 commento:

speedy70 ha detto...

Adoro le polpette, ghiottissime le tue!!!!!!!!

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.