sabato 14 aprile 2012

Frolla al limone con cuore di frangipane e arancia, avvolta da meringa




Frangi che????
Questa è stata la mia reazione nel momento in cui leggevo il tema dell'MTC di aprile.
Ammetto la mia ignoranza in tutta la sua vastità.
Non avevo idea di cosa fosse la crema frangipane, non ne conoscevo il sapore, nè la consistenza, figurarsi un modo di farne un signor dolce da competizione...
Ho sfogliato riviste e ricettari, letto di tutto e di più sul web, ma non mi veniva in mente nulla di rassicurante. Quando poi sono iniziate ad apparire le ricette delle altre sfidanti sono caduta nello sconforto più totale. Sono tutti dolci bellissimi, molto raffinati e sicuramente ottimi.
Pensa che ti ripensa, alla fine l'illuminazione è arrivata guardando dalla finestra...Ho un giardino con 4 alberi di arance e uno di limoni.
Ecco, ora ci sono! Una frolla al limone con un cuore morbido di marmellata d'arance e frangipane, sormontata da una morbida meringa!!!
Ce ne ho messo per partorire la prima idea (sì, la prima visto che ne ho un'altra da proporvi), ma ora posso dirmi abbastanza soddisfatta.

Preparare il dolce non è stato semplicissimo perchè, ripeto, non avevo mai fatto la frangipane prima di oggi in vita mia. Mi sono dovuta dedicare con particolare attenzione ai tempi di cottura dei vari strati, mentre montavo la meringa...Lasciamo perdere la catasta di stoviglie che ho lavato e gli schizzi di albume sulla cucina...
Tutto viene dimenticato nel momento in cui si affonda il coltello sulla meringa, appena solidificata, in modo che sotto ci sia solo morbidezza e goduria! Spero vi piaccia!




FROLLA AL LIMONE 
CON CUORE DI FRANGIPANE E ARANCIA
AVVOLTA DA MERINGA.


INGREDIENTI

PER LA FROLLA:
250 gr di farina
150 gr di burro freddo
100 gr di zucchero semolato
2 tuorli
il succo di 1 limone
1 pizzico di sale
la scorza di 2 limoni

PER LA MERINGA
150 gr di zucchero a velo
2 albumi

ALL'INTERNO:
marmellata d'arance
( io ho scelto quella Zuegg, veramente ottima)

PER LA FRANGIPANE:
(RICETTA DI AMBRA)
100 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero
100 gr di burro appena ammorbidito
1 uovo
30 gr di fecola di patate

(Ambra ha messo come ingrediente facoltativo l'acqua ai fiori d'arancio, 
io ho preferito lasciarla al naturale)


Prepariamo per prima cosa la frolla:
mescoliamo tutto insieme con la punta delle dita, velocemente e nel minor tempo possibile.
La frolla per essere ottima deve essere maneggiata il meno possibile.
Appena riusciamo a formare una palla di impasto, la avvolgiamo nella pellicola e 
la mettiamo a riposare in frigorifero per circa 45 minuti.
Trascorso questo tempo stendiamo la pasta a circa mezzo centimetro di spessore e la adagiamo in una teglia da crostata foderata con carta forno.
Bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta e cospargiamo la superficie
con dei fagioli secchi per evitare che la pasta di sollevi durante la cottura.
Cuociamo così per 10 minuti a 180°C,
poi togliamo i fagioli, mettiamo la marmellata di arance e continuiamo la cottura per altri 10 minuti.

Intanto prepariamo la crema frangipane.
Io qui vi copio il procedimento dato da Ambra:
"Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l'uovo leggermente sbattuto e l'acqua di fiori d'arancio sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la fecola (o maizena), continuando a montare.

Nota bene:
  1. La dose di crema frangipane è appena sufficiente per coprire una teglia di 24 cm di diametro, se volete utilizzarne una più grande dovrete duplicare le dosi.
  2. La crema frangipane può essere messa o a contatto con la frolla e poi farcita in superficie con frutta o altro o utilizzata come copertura della farcia.
  3. Se partite dalle mandorle pelate ricordatevi di togliere i 2 cucchiai di zucchero dai 100 gr previsti per la preparazione della crema stessa."
Come dicevamo, trascorsi i 10 minuti di cottura della frolla con la marmellata aggiungiamo 
la crema frangipane con un cucchiaio cercando di coprire in modo uniforme lo strato precedente.
Lasciamo cuocere sempre a 180°C finchè la crema non sarà dorata ma allo stesso tempo morbida.
A questo punto possiamo preparare la meringa montando a neve gli albumi con lo zucchero.
Versiamola sul dolce con grandi cucchiaiate in modo da formare uno strato almeno 1 cm, poi rimettiamo in forno per circa 5-10 minuti, giusto il tempo di far formare una sottilissima crosticina.
L'interno della meringa deve essere morbido e cremoso.

Eseguito questo lasciamo intiepidire e serviamo.







mtchallenge aprile banner

Con questa ricetta partecipo all' MT Challenge di Aprile



14 commenti:

Paola ha detto...

Complimenti è davvero molto bella

Daniela ha detto...

per essere goduriosa all'aspetto, decisamente lo è....un'assaggiatina la darei proprio volentieri...
Grazie mille Roberta
Dani

Alessandra Gennaro ha detto...

mi aggiungo anch'io ai ringraziamenti, anche perchè questo è uno degli abbinamenti che preferisco, visto che son cresciuta a torte al limone con la meringa sopra :-)
Quando sento parlare di frutti del giardino, poi, mi esalto, senza se e senza ma.
Mi fa piacere che la frangipane ti sia piaciuta e ti assicuro che da ora in poi sarà difficile liberarsene!
Grazie ancora e buona domenica

SereInCucina ha detto...

mamma mia che bella idea! deve essere uno spettacolo con quella meringa! :)

stella ha detto...

wow non ho visto le ricette delle altre ancora, le vorrò vedere tutte assieme dopo che ho pubblicato la mia, stasera! Ma la tua con la meringa su è davvero originale!

Elena ha detto...

wow che meraviglia, una delizia per gli occhi e per il palato, complimenti e buona domenica

chiarina-ina ha detto...

Meravigliosa! Sembra una tortina nuziale :)

Ambra ha detto...

Non solo il gusto di agrumi che mi fa impazzire ma anche la meringa!!! Che capolavoro!! Brava davvero...un bacione! Smack!

Murzillo Saporito ha detto...

E' davvero bellissima, complimenti! Questo mese è dura, durissima!
Vale

la signorina pici e castagne ha detto...

a vaderla tutta intatta sembra una pavlova.. poi invece nella foto "tagliata" fa capolino quella marmellatina d' arance.... mmmm....

daniele,la cucina di dany ha detto...

ciao!!! complimenti hai un blog bellissimo! questa torta è favolosa :-) bella e buona!!!

ciao un saluto,
daniele.

Kiara ha detto...

Ciao Roberta! Ti devo delle scuse...mi avevi chiesto l'amicizia su FB ma non conoscendoti l'ho rifiutata! Solo adesso scopro il tuo blog e ti ho riconosciuta dalla foto...non avendo amicizie in comune ho rifiutato, solo per questo! Prova a ricontattarmi così ci vediamo anche di là! :-) Complimenti per il tuo splendido blog e per questa golosissima e bellissima torta! un bacione cara e buona giornata! :-D

Mamma Papera ha detto...

bella bella bella

La Gaia Celiaca ha detto...

ottima e goduriosa. la foto con la marmellata gocciolante è da tuffarcisi dentro!

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.