venerdì 1 giugno 2012

crostatine salate di brisé



Vi ricordate la pubblicità del the freddo con la sventolona discinta che diceva "Antò, fa caldo"?
Bè finalmente lo posso dire  anche io.
Col caldo si va al mare soprattutto se come me si lavora a neanche 1 km dalla spiaggia.
Ho sempre guardato divertita i tg che annunciano l'inizio dell'esodo verso i luoghi di villeggiatura da parte degli italiani manco si parlasse della fuga dall'Egitto degli ebrei capitanati da Mosè (era lui vero?). 
E io invece che in 10 minuti sono al mare... Non odiatemi ma qualche vantaggio dello vivere in Sardegna ci dovrà pur essere e il mare è uno di quelli. Chilometri di spiagge bellissime, ma non parlatemi della Costa Smeralda che detesto con tutto il cuore, ci sono posti molto più belli e decisamente più economici dove si può stare in relax e a contatto con la parte più selvaggia dell'isola.
Uno svantaggio? Bè sicuramente il fatto che per andare da qualsiasi parte serva come minimo un aeroplano con relativo pagamento del biglietto. Invidio chi con la macchina può andare in poche ore ovunque. Oggi dove si va? A Torino o a Genova? A Verona o a Brescia? Mi divertirei come una matta a organizzare gite fuori porta ogni week end e invece questa domenica si va al mare, perchè vivo su un'isola e alla fine della terra comunque la si voglia girare c'è sempre l'acqua...



Queste crostatine salate sono un esperimento di stamattina. Non serve praticamente nulla e sono veramente deliziose, ottime per un aperitivo o come antipasto. Perfette anche per chi non ama i latticini come me.


CROSTATINE SALATE DI BRISE'

Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisé pronta
qualche pomodorino 
250 gr di ricotta vaccina
origano
olio extra vergine d'oliva
sale

Ritagliamo dei dischi di pasta brisé che possano foderare comodamente gli stampini da crostatine.
Io non ho usato ne olio nè carta da forno e non si è attaccato nulla.
Riempiamo la brisè con la ricotta,
adagiamo sopra tre mezzi pomodorini.
Ora basta salare, versare un filo d'olio e una presa di origano.
Poi passiamo in forno caldo a 200°C per circa 10-15 minuti, fino a che i bordi della pasta saranno belli dorati. Io non avevo mai usato la pasta brisé quindi non ho osato andare oltre con la cottura, ma qualche minuto in più non avrebbe guastato.

Queste crostatine sono meravigliose calde, tiepide o fredde e ve lo dico per esperienza personale. Leggere ma appaganti vi faranno fare un figurone con il minimo sforzo.



3 commenti:

manu ha detto...

Carinissima!!!!
Buon fine settimana

Stefania Orlando ha detto...

Beh, direi che vivere in Sardegna ha moooolti lati positivi che bilanciano il fatto che per andare altrove tu debba attraversare il mare ;-)
E queste crostatine sono deliziose!

Cucina di Barbara ha detto...

Ciao roberta! Che belle queste crostatine!
Se ti va mi faceva piacere invitarti al mio contest, in palio c'è una kitchen aid :)
ti aspetto!
Barbara

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.