domenica 15 luglio 2012

Sa Carapigna


La prima volta che Stefano mi ha fatto assaggiare Sa Carapigna è stata solo pochi anni fa. Però, credetemi, da quel momento, ad ogni sagra sono in prima fila per il mio bicchierino di felicità.
Sicuramente molte di voi non sanno di cosa si tratta.
In parole povere è una specie di sorbetto al limone fatto  a mano, ma non posso sminuire così un prodotto artigianale della mia terra che solo in pochi ormai sanno preparare.
Quindi facciamo così : guardate le foto e poi io vi spiego tutto in modo più semplice...






Curiosi?
Ok! Ora vi mostro un video molto chiaro che spiega passo passo l'antica arte de Sa Carapigna.



Come avrete capito comunque ero a una sagra di paese e con piacere ho notato come in certi piccoli paesini ci si dia da fare per tenere vive le tradizioni e trasmetterle alle nuove generazioni.
Inoltre si possono comprare vari prodotti locali a ottimi prezzi sostenendo un'economia che ahimè sta andando sempre più a rilento.




2 commenti:

mariangela ha detto...

che belle foto e che belle tradizioni, curiosando nei vostri blog sto imparando tantissime cose, grazie per aver condiviso foto e video con noi!

Margot ha detto...

Molto interessante questa scoperta, hai ragione, non ne sapevo niente!Inoltre, adoro i mercati dove si può comprare direttamente dal produttore. Appena posso ci vado sempre. Un abbraccio, alla prossima ;-)

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.