domenica 2 dicembre 2012

Albero di Natale alle nocciole



Le stranezze non finiscono mai dove lavoro io.
Dopo il Mitico credevo di aver toccato il fondo, ma una nuova sorpresa mi attendeva.
Il Folle inizia la sua dialisi dicendomi che vuole mostrarmi una cosa divertente.
Sapevo già di cosa si trattava, ma non ero sicura di voler vedere con i miei occhi.
Ho tergiversato per molto tempo, ma alla fine lui mi ha messo davanti quella cosa...
No, non quello che pensate voi!
Era una piccola bara, con tanto di croce in rilievo.
Poi la apre e mi fa vedere...
Dentro c'era una bambolina in plastica a forma di fraticello con tanto di saio e chierica.
E il pene di fuori. Sì, proprio così.
Degno del peggior addio al celibato.
Sono rimasta senza parole, che qualche secondo dopo si sono ripresentate sotto forma di fiume in piena.
E vai a spiegarglielo che è un ospedale, che è di pessimo gusto, che qualcuno potrebbe restare offeso, che condivide la camera con due signore anziane, ecc...
Lui non sente ragioni, anzi, si offende e mette via la sua mini bara.
Mi accusa di non avere senso dell'umorismo e di essere una bacchettona.
Resto basita mentre mi metto al computer a registrare il mio lavoro.
Chissà Babbo Natale quale altra straberia ci metterà sotto l'albero?

A proposito di Natale e alberelli ecco la mia personalissima interpretazione.
Lo stampo me l'ha regalato Chiara per il Natale scorso, ma me l' ha potuto far avere solo a gennaio, quando sono andata a trovarla a Verona per il suo compleanno. Purtroppo ho dovuto aspettare quasi un anno per poterlo usare e il risultato è stato veramente adorabile. Ha svegliato tutta la mia creatività, aiutandomi a vuotare la dispensa da ingredienti che andavano consumati in breve tempo.
La prossima volta però voglio lo zucchero a velo verde.




ALBERO DI NATALE ALLE NOCCIOLE

INGREDIENTI

PER LA TORTA:

200 gr di zucchero
200 gr di farina 00
4 uova
150 gr di burro
150 gr di nocciole tritate
2 cucchiai di gocce di cioccolato
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di olio d'oliva extravergine


PER DECORARE:

zucchero a velo, possibilmente verde
ciliegie candite verdi e rosse
bottoncini di cioccolato
semi di papavero per simulare il tronco
miele

Sbattiamo le uova con lo zucchero per ottenere un composto ben gonfio,
aggiungiamo la farina, il burro fuso, le nocciole tritate, il cioccolato, il lievito e l'olio.
Amalgamiamo bene per eliminare i grumi.
Cuociamo a 180°C per circa 30-40 minuti.

Sulla decorazione non c'è molto da dire a parte il fatto che per simulare il tronco ho spennellato la parte interessata con del miele fuso a cui poi ho fatto aderire dei semi di papavero che tra l'altro di sposavano perfettamente col gusto del dolce.

12 commenti:

July ha detto...

Bellissimo il tuo albero, sicuramente squisito.
Per il resto.... Psso solo dirti che il mondo è bello perchè vario, e ricco di persone con pochissima sensibilità.
Sorvola, senza darci peso, senza nemmeno mostrare il tuo turbamento, che a volte serve ad alimentare certi atteggiamenti veramente fuoriluogo!
Buon inizio di settimana

Sere ha detto...

Urca...particolare questo personaggio, eh?
Brava brava brava, bellissimo il tuo alberello! Ma dove si trova lo zucchero a velo verde??? :)
Un abbraccio,
Sere "Lo Sfizio Goloso"

Daniela ha detto...

Bello l'albero, ho uno stampo uguale anch'io. Magari provo la tua ricetta :)

emme ha detto...

con questo dolce mi sembra già di essere arrivati a Natale, fantastico.
ciao ciao
emme

SQUISITO ha detto...

ma che carino....sei stata bravissima!
bacione

Stefania ha detto...

Bellissimo
brava ciao :)

la belle auberge ha detto...

Chissà la bontà! Immagino sarà ancora più fragrante il giorno dopo.

Margot ha detto...

Dovresti scrivere un libro sui personaggi che incontri: il Mitico, il Folle e via di seguito! L'alberello è molto molto simpatico ;-)

Dany Da ha detto...

Ciao Roberta, ti conosco da poco, il tuo blog mi piace, ho un premio x te, bello il tuo albero, ho la forma , magari provo la tua ricetta! ciao!
Dany :-D
http://profumo-di-zenzeroecannella.blogspot.it/2012/12/premio-liebster-award.html

Kety ha detto...

Ciao Roberta, sono sempre qui... :)
Ho visto questo bello e goloso alberello... e mi sono soffermata ad ammirarlo: deve essere buonissimo! :)
Mi sono iscritta al tuo blog, e se riesco ti seguirò anche su Facebook.
Se ti va di unirti ai miei lettori sei la benvenuta, anche sulla mia pagina Facebook! :)

patatenovelle ha detto...

Ciao Roberta, arrivo qui dal blog di Araba Felice. E' proprio vero non c'è fine al cattivo gusto e a dirla tutta, certe "cose" mi mettono in un imbarazzo pazzesco. Non credo dunque si tratti di non avere senso dell'umorismo...l'alberello è fantastico e mette di buonumore!
ciao a presto Fulvia

Miria - Plus... kawaii! ha detto...

Ma è carinissimo!! Avrei quasi remore a mangiarlo... quasi! XD

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.