martedì 4 giugno 2013

Torta sabbiata farcita con dulce de leche



Vi capita mai di non avere idea di cosa preparare a pranzo o cena?
A me sì e anche spesso. E dire che ho una trentina di ricettari da cui potrei attingere facilmente, ma manca sempre un ingrediente o il tempo, e quindi ultimamente, in casa mia si mangia solo roba semplice e poco elaborata. Pasta al sugo, molta frutta e molta verdura, niente di troppo elaborato che valga la pena di fotografare e postare qui. Però si sa, ogni tanto un dolcetto ci vuole e con una bella giornata di sole a zero vento bisogna approfittarne e buttarsi nella mischia tra farina, uova e zucchero. Secondo me è sempre la terapia migliore contro lo stress e visto che tra un po' il forno diventerà off limits (spero) mi ci dedico ora che le temperature sono ancora miti. Possibilmente usando nuovi ingredienti, come il dulce de leche.
Alzi la mano chi sa che cosa è.
Per me era solo un barattolino comprato per caso. Mi sembrava una salsa caramellosa, ma non avevo idea di come usarla e quindi è rimasto in dispensa per mesi fino a che la mia solita impazienza mi ha dato l'occasione giusta. Comunque, per la cronaca, il dulce de leche è un dessert a base di latte e zucchero che si fa cuocere fino a che non diventa color nocciola mescolando continuamente. E' tipico del Sud America dove si prepara in casa o si trova direttamente sugli scaffali del supermercato in baratttolo come quello che ho acquistato io.

E' iniziato tutto così: volevo fare una torta e ho optato per una torta sabbiosa. Avevo tutti gli ingredienti e mi sono messa subito a mescolare tutto ma con le dosi dimezzate e in pratica la ricetta stravolta. Durante la cottura come mio solito ho aperto il forno e al centro è scesa un pochino lasciando però i bordi belli alti e corposi. Era proprio quello che stavo aspettando. Mi è bastato riempire la concavità con la crema ed ecco qua una torta deliziosa farcita in pochi secondi.
Vi do gli ingredienti originali della torta e poi quelli della mia versione ridotta, cotta con uno stampo da circa 13-14 cm di diametro.


Ingredienti per la ricetta originale:
220 gr di burro
200 gr di zucchero
150 gr di fecola di patate
70 gr di farina
3 uova 
2 tuorli
1 bustina di lievito vanigliato

Le mie dosi:
100 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
100 gr di farina + amido per torte soffici
2 uova grandi
la scorsa di mezzo limone
2 cucchiai di succo di limone
mezza bustina di lievito vanigliato.

Accendiamo il forno a 170°C.
Lavoriamo il burro con la frusta, poi aggiungiamo le uova e infine zucchero, farina e fecola, scorsa e succo di limone. Infine il lievito. Mescoliamo bene e inforniamo in uno stampo imburrato e infarinato per bene.
Se tutto andrà bene avrete una torta alta da mangiare anche senza farcitura. Se invece avrete la mia stessa fortuna otterrete un dolce molto umido e leggermente acidula che si sposa molto bene con il dulce de leche.

3 commenti:

CoutureTrend Jessica ha detto...

che abbondanza

New post on the blog:
http://couturetrend.blogspot.it

manu ha detto...

Adoro il dulce de leche...è deliziosissimo.
Bella torta!

Erika ha detto...

Congratulazioni!!!!! Hai appena vinto un premio, puoi venire a ritiralo qui!
http://chesimangiaoggi.blogspot.it/2013/06/il-premio.html

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Critiche, consigli e opinioni sono sempre ben accetti, basta che siano espressi con educazione e linguaggio appropriato.